Robot per selezione, presa in carico e smistamento confezioni di medicinali

Assieme smistatore 1jpgAlcuni dati:

Il robot proposto è una macchina automatica che esclude l’uomo dalle operazioni lunghe e ripetitive della presa in carico di medicinali. Grazie al suo innovativo sistema di visione in velocità, gestito da intelligenza artificiale, è in grado di leggere lotti e scadenza e dare informazioni corrette al gestionale per un database aggiornato in tempo reale sia per chi gestisce magazzino con robot sia per chi ha le cassettiere tradizionali.

Produzione 450 confezioni/ora

La macchina tratterà scatole di medicinali, ovvero parallelepipedi delle seguenti dimensioni:

minime: 1,5x1,5x3,5 cm.

Massime: 14,0x10,0x22,0 cm.

(96% delle scatole circolanti)

Tempi ciclo: una scatola ogni 7 secondi.

L’uso corretto del robot vede l’impegno del farmacista nel rovesciamento delle cassette nella tramoggia che avviene, grazie alla capacità di accumulo e relativamente ai tempi di lavorazione (circa 450 scatole ora), ogni 40-45 minuti. La possibilità di intervenire nei casi di mancata lettura può essere differita grazie alla gestione delle immagini e grazie alla possibilità di smistare comunque la scatola in base al barcode.

La presenza della gestione degli errori determinerà dopo il collaudo un aggiornamento della posizione dei sensori ed un eventuale ampliamento della capacità del robot a gestire le anomalie dovute a scatole arrivate non perfettamente integre durante il trasporto e la ricezione.



Se l'impiego di un robot è corretto e i tempi ciclo quelli dettati dall'esigenza dell'unità produttiva, ecco che abbiamo prodotto un vantaggio sicuro per l'impresa.IMG_6593jpg
Anno 2010: un robot in zona di picking
Sotto:
IMPIANTO AUTOMATICO SCARICO TAGLIERINE, CONFEZIONAMENTO E CONTROLLO QUALITA' DELLE BOBINE DI POLIETILENE DESTINATO AL PACKAGING
1369-0201jpg


sotto:
UN PROTOTIPO DI PANCA PER RIABILITAZIONE


IMG_20180912_085910079jpg