ESSERE CREATIVI E’ UN TEST CONTINUO

Essere creativi è un test continuo.
Il potenziamento della creatività dell’uomo e della sua capacità di impostare problemi si modellano secondo corsi e ricorsi, stati e analisi, di cui essi stessi si rendono conto a fatica. Personalmente, ho preso l’abitudine di sottopormi a una specie di test, che consiste nel rileggere, rivedere, i miei lavori migliori del passato. Qualora scopro lacune, svarioni, miglioramenti non visti prima, se mi accorgo facilmente che quella cosa poteva essere fatta meglio, sono felice il risultato del test è positivo, mi sento integro. Se invece, nel farlo, entro in adorazione di me stesso, provo un senso di ammirazione, significa che mi sto depotenziando. Sono ormai alla frutta. Sopra: l'idea iniziale di un robot per erogazione automatica farmaci.